Moka Club

Genere musicale: Anni ’70
Amore a primo ascolto… Stava finendo l’estate del 1995 quando Tony Mannaja (Basso e voce) e Ragno (Voce e chitarra), entrambi con molte esperienze all’interno di vari gruppi Rock, Pop e Rhythm & Blues decidono di portare avanti un nuovo progetto musicale; vengono “reclutati” Jackie Brown (Batteria e voce) e Osvaldo Lorenzo (chitarra solista), nasce così la prima formazione dei Moka Club.

Durante l’inverno Osvaldo decide di tornare in sudamerica, venendo sostituito da Roby “One Kenoby” Dusi, ottimo chitarrista Blues. Con questa formazione avviene l’esordio dei Moka Club nel Giugno del ’96 con un repertorio molto vario che spaziava dai classici del Rhythm & Blues all’Acid Jazz, dai brani soft rock anni ’70 al blues di Robben Ford e Steve Ray Vaughan; dopo alcuni concerti viene integrato nel gruppo anche Fabio “Fio” Degli Angeli alle tastiere e comincia una lunga serie di concerti nei vari pub e discobar della romagna. Il repertorio nel frattempo comincia a modificarsi dando sempre più spazio ai brani “da baracca” del R&B e inserendo alcuni pezzi di disco music anni ’70; altro cambio di formazione nel Giugno del 1997 quando Marco “Lupin” Cecchi prende il posto di Fio alle tastiere e nell’Ottobre successivo quando Diwi entra nei Moka in sostituzione di Roby; in questo periodo i Moka Club cominciano a fare i primi concerti nelle discoteche della zona.

All’inizio del ’98 Lupin lascia il gruppo venendo sostituito alle tastiere prima in via temporanea da Enrico Farnedi, ottimo trombettista che poi tornerà a collaborare in questa veste con i Moka, e poi da Mr Lova Lova, venendo così a formare quello che tutt’ora è il nucleo “sonoro” dei Moka Club. Entrano nel gruppo come “esterni” Emi Congarelli alle percussioni, Marco Pretolani al Sax  e prima Enrico Farnedi e poi Matteo Viti alla Tromba. L’attività prevalente dei Moka Club diventa l’animazione nelle discoteche e nelle feste in cui ci sia da ballare. Durante la primavera del 2000 viene in contatto con i Moka Club Neil White, ottimo cantante che sostituisce Ragno, durante l’estate 2000 comincia a collaborare con i Moka anche Puma al Sax; in questo periodo inoltre Paolo “Mr. Cadillac” Pasini collabora con i Moka in veste di fonico e di percussionista in occasione delle assenze di Emi. La formazione rimane così stabile fino alla fine dell’estate 2002 quando in occasione dell’avvicinarsi dell’arrivo della seconda “erede” Ragno decide purtroppo di abbandonare la band con grande dispiacere di tutti i Moka… Nel 2005 l’ultimo arrivo nei Moka con Ron Jeremy che viene “assunto” come vice percussionista/batterista in occasione delle assenze di Congarelli.

Il resto è storia presente e… futura…